GUIDA ALL'ACQUISTO DELLA MOTOSEGA

Ogni utente, prima di pensare all'acquisto di una motosega dovrebbe pensare alla propria sicurezza durante il taglio, quindi il nostro consiglio è quello di pensare all'acquisto dei D.P.I. (Dispostivi di protezione individuali) i quali vi salvano, mani, braccia e gambe da profondissimi tagli. 
Qui elenchiamo i dispositivi di protezione individuale necessari per il taglio legna:

-Stivali o scarponi antitaglio
-Gambali o pantaloni antitaglio
-Guanti e giaccetta antitaglio
-Elmetto e cuffie protettive, molto spesso l'elmetto è fornito con una visiera che permette all'utente che non arrivi detriti sul viso.

Ogni D.P.I. è classificato in base al grado di protezione, quindi in fase di acquisto, prestare la massima attenzione, può salvarvi da un orribile taglio in un momento di distrazione.

Torniamo alle motoseghe..

Si dividono in 3 tipologie:

-Motore a scoppio 2 Tempi
-Elettroseghe
-Motoseghe a batteria

Le elettroseghe sono comode e utili per lavori vicino casa, data la potenza (da 1200 fino a 2100 W) la bassa rumorosità e il livello di manutenzione basso. Infatti basta solo pulirle e controllare catena e olio catena ogni volte che si utilizza. Sono comode per tagli legna da 10 ai 30 cm massimo di diametro.

Le motoseghe a batteria sono comode per lavori veloci in luoghi dove non è possibile fare grande rumore e per la loro affidabilità. Sono quasi paragonabili, alcuni modelli, a motoseghe a scoppio, e posso avere durate da 30 minuti ad uso cotinuativo, fino anche a 2 ore! Tutto dipende dal tipo di batterie che monta. Molto comode sono le motoseghe a batteria da potatura, data la leggerezza e la potenza, che è pressochè simile a una motosega con motore a scoppio. Alcuni modelli hanno anche la possibilità di ridurre i consumi della batteria in base al legno che viene tagliato, facendo scegliere all'utente, aumentando cosi l'autonomia di lavoro!

Ultime in ordine di descrizione, le motoseghe con motore a scoppio! Sono le motoseghe che vengono in mente a chiunque, dalla grande potenza e dal forte rumore.
Si possono dividere in 3 categorie:

- POTATURA
- SRAMATURA
- ABBATTIMENTO

Le motoseghe da potatura sono leggere e potenti, utilizzabili con una mano in situazioni di taglio non a terra. Motori da 22 a 35 cc con possibilità di taglio tra i 5 e i 20 cm di diametro.
Si dividono tra normali e carving, le normali hanno una barra standard da 25 cm , una catena passo 325 canale 1.3 mm e punto di taglio vicino all'attacco della barra. Quelle carving sono con barre a punta, catena passo 1/4 canale 1.1 mm, punto di taglio vicino all'attacco della barra e sulla punta, sono più precise delle normali e la catena essendo più piccola e fitta di maglie di taglio, gira a paragone più veloce.

Le motoseghe da sramatura sono motoseghe generalmente dai 35 cc ai 50 cc, con doppia presa della mano per l'utilizzo. Montano barre dai 38 ai 48 cm e tagliano diametro dai 20 cm fino ai 50 cm. Sono le motoseghe più in uso, data la compattezza, buon compromesso peso potenza e ridotti consumi. Qualche modello da 50 cc viene utilizzato anche in situazioni di abbattimento, per piccoli alberi come olivi, casce, ecc... 

Le motoseghe da abbattimento sono le motoseghe più grandi e potenti, con cilindrate dai 60 cc e oltre, che montano barre da 50 cm di lunghezza in sù.. fino anche a un metro!
In questo caso sono dotate di pompe dell'olio regolabili, dato che hanno la possibilità di montare tante barre, e un sistema di tiraggio e smontaggio catena rapido.
Vengono utilizzate da personale estremamente esperto, dato che molto spesso viengono usate per taglio cunei e leva di gravità. Non un è assolutamente un prodotto utilizzabile per chi è alle prime armi.

Con questo breve e sintetico articolo speriamo di avervi aiutato e soprattutto avervi fatto capire che prima di acquistare una motosega sono estremamente importanti i dispositivi di protezione individuali. Buon acquisto e buon lavoro in SICUREZZA!

Contattaci per avere maggiori informazioni

Inviando i dati si acconsente all'uso di essi per quanto dichiarato nella Privacy